Distribuzione

Tariffe Distribuzione

Tariffe di distribuzione e misura:

Vengono rese disponibili le tariffe obbligatorie per il servizio di distribuzione e misura del gas naturale per l’anno 2015 come stabilite con la deliberazione 634/2014/R/gas coerentemente con quanto disposto dalla Deliberazione 367/2014/R/GAS e relativo Allegato A Parte II Regolazione delle tariffe dei servizi di distribuzione e misura del gas per il periodo di regolazione 2014-2019 per le gestioni d’ambito e altre disposizioni in materia tariffaria (RTDG 2014-2019).

In particolare si segnala che:

  • AEEGSI ha aggiornato, i valori delle componenti delle tariffa obbligatoria per il servizio di distribuzione e misura del gas naturale per i sei macro ambiti nazionali, di cui all’art. 28 della RTDG, in particolare prevedendo una differenziazione delle quote fisse relative alla Misura (t1mis) e alla Distribuzione (t1dis) per calibro di contatore, inferiore o uguale a G6, compreso tra G6 e G40, e infine superiore a G40.
  • Nelle tabelle sono state anche inserite ulteriori due componenti, a valore 0 €/PdR/anno, in quanto previste dalla del. 367/2014/R/GAS e relativo Allegato A, che saranno valorizzate dall’AEEGSI all’esito delle gare per l’affidamento del servizio di distribuzione per ambiti di prossimo avvio:
  • la componente ST, in centesimi €/PDR, che riflette lo sconto tariffario offerto in sede di gara per l’aggiudicazione del servizio ai sensi delle disposizioni dell’art.13, c.1 punti i e ii del decreto 226/11, con applicazione a livello di ambito tariffario;
  • la componente VR, in centesimi €/PDR, che riflette la differenza VIR e RAB e applicata a livello di ambito tariffario.
  • La deliberazione 675/2014/R/com ha provveduto all’aggiornamento e alla rimodulazione dei valori delle componenti GS, RS, RE e UG1, come previsto dalla deliberazione 573/2013/R/GAS, introducendo elementi di degressività mediante la previsione di due distinte aliquote da applicare rispettivamente a consumi annuali fino a 200.000 smc e a consumi annuali superiori a 200.000 smc. Inoltre, la medesima deliberazione tab. 13 ha stabilito per l’anno 2015 i valori dell’ammontare della compensazione per i clienti domestici in stato di disagio economico (bonus gas) (vedi tabella bonus gas 2015). La delibera in oggetto ha confermato i precedenti valori delle componenti tariffarie applicata dall’impresa di trasporto GST e RET in vigore a decorrere dal 1 gennaio 2014 di cui alla tabella 8 della deliberazione 641/2013/R/COM.
  • La deliberazione 131/2015/R/com ha provveduto all’adeguamento di due dei 3 elementi della componente UG3 della tariffa obbligatoria dei servizi di distribuzione e misura, di cui all’art. 27 della RTDG (Allegato A deliberazione 573/2013/R/GAS), in particolare:
  • dell’elemento UG3INT a copertura degli oneri connessi a eventuali squilibri dei saldi dei meccanismi perequativi per FDD (fornitori del servizio di default) e degli oneri della morosità sostenuti dai fornitori di ultima istanza per i clienti finali non disalimentabili;
  • dell’elemento UG3FT a copertura degli importi di morosità riconosciuti ai fornitori transitori del sistema di trasporto ai sensi della deliberazione 363/2012/R/GAS.
Tariffe di Distribuzione - Gennaio / Marzo 2020Tariffe di Distribuzione - Gennaio / Marzo 2019Tariffe di Distribuzione - Aprile / Giugno 2019Tariffe di Distribuzione - Luglio / Settembre 2019Tariffe di Distribuzione - Ottobre / Dicembre 2019

Qualità commerciale

Qualità commerciale di distribuzione